I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Informazioni sul parco

IL TECNOPARCO ARCHIMEDE di SIRACUSA

tecnoparco archimede SiracusaIn un parco di 1700 mq si ammirano repliche e modelli in scala di strumenti e macchine del 3° secolo a. C. che mettono in evidenza i contributi tecnologici apportati da Archimede alla cultura scientifica e tecnica del tempo. La struttura, immersa nel verde, si trova a Siracusa in Via Giuseppe Agnello 26, a circa 200 metri dall’ingresso del Teatro Greco. 
Il Tecnoparco Archimede nasce nel 2008 da un’idea del prof. Antonino Vittorio e dalla volontà della sua famiglia di mettere in atto una struttura che ricordasse e onorasse il grande personaggio siracusano. La costruzione delle macchine fu affidata a maestranze locali su disegni e schemi sviluppati dall’arch. Cinzia Vittorio attraverso indicazioni lasciateci da antichi scienziati e meccanici del periodo ellenistico - romano come pure seguendo le ricostruzioni fatte da Leonardo ed altri ingegneri vissuti fra il XV e il XVII secolo. La struttura, attualmente, è gestita da personale specializzato pronto a rendere fruibile e godibile la visita anche ad utenti non esperti in ambito scientifico.

All’inizio del percorso un audio-visivo illustra la vita dello scienziato, consentendo così all’utente di inquadrare il personaggio nel periodo storico in cui visse.
Il Parco poi è diviso in aree tematiche: la prima area è quella delle macchine semplici, all’interno della quale si possono ammirare esempi di leve e applicazioni connesse al vantaggio meccanico, come paranchi e argani. Segue un’area che illustra il percorso evolutivo di catapulte e balliste fra V e III sec. a.C. Si tratta di ricostruzioni di macchine da guerra a grandezza naturale inventate o potenziate da Archimede per difendere la città di Siracusa durante l’assedio Romano nel III sec. a. C.

Nella sezione macchine da sollevamento vengono evidenziati gli usi e la classificazione di tali macchine in periodo ellenico ed in periodo ellenistico. Si possono ammirare Mekane, Trispastos, Gru e Mani ferree.
Nell’area dedicata all’idrostatica ed all’idraulica si trovano Vasi comunicanti, Sifoni, La vite di Archimede, Pompe Ctesibie, Livella, Pompe di livello, Corobate.

Seguono due orologi ad acqua, un torchio per la spremitura dell’uva e gli specchi ustori.
In vicinanza delle macchine sono poste delle ampie didascalie esplicative.

Il Tecnoparco “Archimede” rappresenta una tappa culturale di enorme interesse storico e scientifico per quanti desiderano fare turismo culturale a Siracusa, ed un’interessante opportunità per le scolaresche che dalla osservazione diretta e dalle dimostrazioni scientifiche degli insegnamenti appresi in ambito scolastico, giungono all’astrazione arricchendo in tal modo le loro conoscenze.

Copyright © 2017. All right all reserved. Tecnoparco Archimede Siracusa. realizzazione siti web a siracusa