I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Balestra e Ballista

balestreLa balestra era un'arma che poteva avere grosse dimensioni, e poteva essere molto potente.

Si utilizzava mettendo in tensione un arco attraverso il tiraggio di una corda agganciata ad un argano. La balestra è comparsa quasi contemporaneamente in Grecia , nel periodo classico, ed in Cina. Il suo uso , con molte varianti nelle parti , è perdurato fino all’introduzione delle armi da fuoco . Essa, imprimendo maggiore forza alle lance, aveva il vantaggio di essere semplice da utilizzare e precisa nel tiro. La balista o ballista fu un’arma torsionale di successo presso greci e romani e venne studiata in ambiente alessandrino Era costituita da due bracci inseriti ortogonalmente in matasse di tendini. Portando questi due bracci verso l’interno, le matasse si torcevano caricandosi in questo modo di un potenziale di energia che liberandosi allo svincolo dei bracci imponeva a questi un improvviso ritorno nella posizione di riposo. L’energia di cui si erano caricate le matasse in questo modo veniva trasmessa al proiettile che istantaneamente partiva nella direzione di puntamento. Bassorilievi di carrobalista si trovano nella Colonna Traiana di Roma.

Copyright © 2014. All right all reserved. Tecnoparco Archimede Siracusa.